venerdì 16 aprile 2010

"Fast Food Gourmet": Un McLinguini per Zaia! :-P

In questi giorni continuo ad accumulare post che vorrei pubblicare, ma non riesco mai a decidere quale metter prima...Il tempo poi, sempre troppo poco, mi limita ulteriormente costringendomi a rimandare in eterno... :-S

Questa volta però voglio cogliere uno spicchio di "free time", ispirato nuovamente dal mitico Gabbro Bonci (che ieri ha esibito la sua ricetta dei panini per hamburger), per postare il MIO prototipo di Hamburger-Gourmet...

L'hamburger infatti (a mio modesto parere), non è una preparazione da sottovalutare, ma merita rispetto e dedizione in tutte le fasi che ne compongono la realizzazione. Colgo inoltre l'occasione per esprimere il mio parere contrario sulla recente collaborazione del ministro Zaia con McDonals... i quali panini sono l'emblema di una cultura alimentare ormai in disgregazione...

I vari post su Dissapore non hanno fatto altro che incrementare la mia voglia di realizzare un panino degno di definirsi tale... quindi che MC LINGUINI SIA! :-P

Per il mio hamburger bisogna partire da materie prime di ottima qualità, che come al solito fanno la differenza:
Si comincia dal panino rigorosamente fatto in casa: Panini al burro (Echirè) con lievito madre e farina Enkir (monococco) del Mulino Marino reperita a Pizzarium...



Poi fondamentali le salse: Maionese Bio presa da Liberati e Ketchup inglese "Wilkin & Sons" con ingredienti DOC :-P

Per il condimento mi sono sbizzarrito secondo i miei gusti: Cheddar inglese preso da Roscioli, Pancetta di Cinta da D.O.L.,
Lattuga e Pomodori Bio, cetriolini sottaceto Bio from Liberati e Cipolla Rossa Grigliata! :-P

Tranquilli non ho dimenticato il vero protagonista del panino...l'Hamburger vero e proprio: la PORPETTA! XD
Per la ciccia non ci sono dubbi: Hamburger di Chianina dal solito Liberati di fiducia, e passa la paura! (<3)

Visto che deve essere un pasto "Fast-Food Gourmet", in grado di competere con i famigerati McMenù, non possono mancare le compagne per eccellenza dell'hamburger: le patate fritte!

Per le patate ho nuovamente tratto spunto da una preparazione di origne Bonciana (rubbacchiata dall'Open Baladin): le "PATATE CAUNTRY"!

All'Open infatti avevo assaggiato queste deliziose patatine fritte servite a cubetti con la buccia...
La particolarità di queste patate (oltre al fatto di mantenere intatta la buccia), è quella di "subire" una sorta di pre-cottura in forno e poi di essere fritte nell'olio :-P

Io ho preferito tagliare le mie patate Bio a fiammifero "fast-food style"; e per la pre-cottura in forno ho aggiunto un mio tocco personale: utilizzando il grasso originato dalla pancetta resa croccante e poi riadoperata nel condimento del panino :-P

Dopo la frittura in olio extravergine vi assicuro erano qualcosa di favoloso! :-P

Per la composizione del panino ho seguito questi passaggi:

-Cottura hamburger rigorosamente alla griglia senza aggiunta di grassi, terminando l'ultimo minuto adagiando una fetta di cheddar.
-Aprire il pane e disporre uno strato di maionese su entrambe le metà, poi partendo dal basso disporre la lattuga, il pomodoro a fette, cetriolini e una fetta di cheddar.
-Su una padella rendere la pancetta croccante secondo i gusti, conservando il grasso per la pre-cottura delle patate.
-Grigliare la cipolla ed accendere una piastra per sandwiches.
-Completare l'assemblaggio del panino mettendo l'hamburger sopra gli altri strati sormontato dalla pancetta croccante dalle cipolle e dal ketchup.
-Chiudere il panino con la fetta di pane, avvolgerlo con carta argentata e schiacciarlo per bene nella piastra calda per almeno 3 min. (la carta eviterà che il condimento fuoriesca eccessivamente dal panino)
-Sfoderare il panino e gustarlo caldo con il formaggio fuso e le deliziose patatine appena fritte!!! :-P



ALTRO CHE McITALY!!!
MI DISPIACE PER ZAIA!!!

Le foto come al solito non rendono, ma vi assicuro che anche a detta dei miei (cavie volenterose) è stato un successone!!! XD

Alla prossima e Buon Fast-Food (Homemade) a tutti voi!

-Lorenzo-

6 commenti:

  1. no cribbio, la maionese devi fartela in casa!
    Allora su Spigoloso ci mettiamo la ricetta, tié :-)

    RispondiElimina
  2. Andrea Sponzilli17 aprile 2010 14:36

    mmm che acquolina Lorè!
    Sta sera mi rifarò con l'hamburger made in Roscioli ;-)

    RispondiElimina
  3. un vero spettacolo!bravissimo!

    RispondiElimina
  4. bravo lorenzo, stasera pure io preparerò il mio mac...

    RispondiElimina
  5. Lore' ... si' ggruoss' (neapolitan style).
    Fabrizio

    RispondiElimina