martedì 2 novembre 2010

"Benvenuti a Napoli", con una "Cortese" "Notizia" ed una Pizza Indimenticabile!

Ultimamente vado di rado al cinema, ma l'ultimo film che ho visto è stata una bella rivelazione: "Benvenuti al Sud"
In realtà, oltre al film in sè, la cosa divertente è stata ricollegare la figura del protagonista (uno scoppiettante Claudio Bisio), con quella di mio padre: anche lui carico di stereotipi e clichè su Napoli ed i suoi cittadini.

Dopo il film infatti, è stato comico pensare che proprio mio padre non era mai stato a Napoli prima di un mese fa; ed è riuscito a "troncare" questa sua resistenza grazie alle mie pressioni di stampo godereccio: per andare a mangiare in due Pizzerie simbolo di Napoli: "Pizzeria di Gino Sorbillo" e "La Nuova Notizia" di Enzo Coccia.

Così in una sola settimana (glie ne sarò per sempre grato) il "mio veccio" si è ritrovato a fare 2 volte su e giù tra Roma e Napoli per mangiare una pizza...XD... Detta così sembra una follia, ma vi assicuro (ed ora anche lui può confermarlo) che ne è valsa davvero la pena!

Oltre ad aver assaporato 2 degli esempi migliori per impasto e condimento nel panorama delle pizzerie napoletane, abbiamo anche avuto modo di conoscere persone davvero eccezionali (pizzaioli in primis)...senza tralasciare che ora mio padre non vede più Napoli come una sorta di "Incubo Italiano" XD

Dopo l'ESPERIENZA DA GINO SORBILLO infatti, anche la visita nella nuova sede della "Notizia" ha soddisfatto le aspettative. Bella serata in compagnia di un altro grande amante della pizza e del buon cibo: Maurizio Cortese.
Con la sua squisitezza, Maurizio ha reso davvero speciale la nostra breve gita napoletana! :-)



L'impasto di Enzo inoltre, è stata l'ennesima bella scoperta: ben lievitato e digeribile... Per non parlare dell'accurata selezione degli ingredienti impiegati per i condimenti delle sue pizze.

L'ambiente (moderno ed essenziale), non mette troppo a disagio; supportato da un servizio preparato. La nuova Nuova Notizia del Maestro si presenta forse come un nuovo prototipo di pizza-gourmet a Napoli, pur mantenendo prezzi ragionevoli. :-P

Ecco le bellezze lievitate che abbiamo gustato a cena insieme a Maurizio:

Pizza Pezzente: Mozzarella di Bufala, Erborinato di Bufala e Salsiccia Pezzente di Maiale Casertano



Rotolino con Salsiccia, Friarielli e Provola di Bufala

Calzone Scarola, Provola di Bufala, Pecorino di Laticauda, Olive e Acciughe di Cetara.



Calzone Ricotta di Bufala, Cicoli, Strutto, Pepe e Basilico



Pizza Giulia: Pomodori del Piennolo, Rughetta e Stracciata di Andria



Pizza Margherita Classica



Pizza "MIA": Pomodori del Piennolo, Acciughe di cetara e Mozzarella di Bufala a Crudo.



Pizza Strutto con "Aggiunta Peronale": Mozzarella di Bufala, Pecorino di Laticauda, Pepe, Basilico e Salame di Maiale Casertano.



Pizza Procidana: Pomodorini alla Brace, Scamorza Affumicata, Aglio, Prezzemolo, Olio Piccante, Basilico e Origano



Pizza "MIA 2": Pomodorini del piennolo, Stracciata di Andria, Colatura e Alici di Cetara.



Pizza Special: Ricotta al Ginepro (non molto pervenuto), Bresaola di Bufala e Moringhello di Bufala grattuggiato.



Saltimbocca alla Crema di Cioccolata Artigianale: DOLCISSIMA CHIUSURA! :-P

Per finire, rimanendo in tema "pizza", vi lascio con un altro bell'EVENTO organizzato sempre dal dinamico Maurizio Cortese (che ORMAI CI HA PRESO GUSTO) in collaborazione con Gino Sorbillo, lo Chef Gennaro Esposito e Raffaele Vitale di Casa del Nonno 13.

MI SA CHE DOMANI NE VEDREMO DELLE BELLE! :-P



Ah...Dimenticavo...Andatevi a vedere "Benvenuti al Sud", anche il film merita come la pizza di Napoli! :-)))

Alla prossima!

-Lorenzo-

5 commenti:

  1. Bravi Lorenzo e Maurizio.

    Belle pizze, è tanto che non le mangio.

    RispondiElimina
  2. Maurizio Cortese6 novembre 2010 22:57

    Cenare con Lorenzo è uno spasso, vediamo domani sera se batte il record delle sette pizze da Coccia :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma siamo in poche e abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti di un’importante iniziativa food-blogger contro l'omofobia!
    Trovi tutte le info qui e qui

    grazie! :-)

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia, io non sono mai stata a Napoli, spero di provare presto anche io tutto ciò, ciao
    M.G.

    RispondiElimina
  5. Non è un caso se Napoli è la patria della pizza, conosciuta in tutto il globo... ma guarda là che meraviglie, e di quante varietà! Adoro la pizza e mi piace gloriarmi di saperne riconoscere una buona "a naso" o, nel tuo caso, "ad occhio" ;)
    Non sono mai stata a Napoli ma anche solo per una tale bellezza culinaria (oltre che per la storia e le tradizioni che racchiude) vale proprio la pena di scendere, al più presto!
    Grazie di aver condiviso con noi questa esperienza. Un abbraccio e buona serata


    Giulia

    RispondiElimina